Crea sito

Author Archive > Nadir

Diario: 30 dicembre 2012

“Ma quando, Dalla mia casa, Al tramonto, Osservo il sole dorato che gioca con l’orizzonte del mare, e i colori si confondono, si fondono, in altri colori di bellezza orientale, come in una Istanbul sul suo Bosforo, ed è tutta un’esplosione di arancio e di giallo, di blu e di violetto, di rosa e di […]

Continue reading

,

Diario: Novembre 2012 – h.18, piove sui vetri del treno

Novembre 2012 – h.18, piove sui vetri del treno. Poster pubblicitario: “Le strade dei sogni sono infinite”. Io preferei dire: “Le strade dei sogni non finiscono mai.” E tu sei il mio sogno. Che non finisce mai. E per questo continuamente sogno, continuamente immagino, immersa in una dimensione che mi protegge dall’usura e dal disincanto […]

Continue reading

,

Diario: 21 novembre 2012

“Le nostre parole non sono mai sprecate, semmai non arrivano sempre dritte a un cuore. Se non arrivano dritte a un cuore non sono sbagliate le nostre parole, è sbagliata la destinazione. M. Bisotti” Mo’ chi lo dice al mio cuore che ha sbagliato destinazione? Quello è testardo, caparbio, ottuso quasi. Non sente “ragioni”. Hai […]

Continue reading

,

Pensieri della sera 12/52

Fermati , solo un attimo Pensami, solo un attimo Amami, solo un attimo Mi basta solo un attimo Perché è tutto così semplice eppure, complicato? La fine mi piace di più Hai solo un letto caldo e spento ancora da rifare E quello che spero è che tu Ai piedi di quel letto possa dirmi […]

Continue reading

,

InLibertá

UnDiamantePerAmico Voglio che ridi quando ti và di ridere che sei arrabbiato quando vuoi ‘arrabbiare’ che parli quando ti và di parlare che stai zitto se credi di ‘zittire’ che cancelli se è il caso di cancellare… insomma LIBERO, con la possibilità di ‘liberare’ intanto ricevi i miei auguri. Devi. Jewel

Continue reading

,

Anno nuovo…

E dopo un inizio da “17” come continuare questa rubrica? Forse è bene cominciare dall’inizio, da quando nasce “NonTiVoltare”. Ho vissuto un momento qualche tempo fa in cui è stato troppo forte il desiderio di tornare indietro. Sentivo di non avere nulla “davanti” nonostante una vita molto intensa, movimentata e anche con qualche soddisfazione qua […]

Continue reading


Diario: Pensieri di Settembre

Ritorno a casa. Crepuscolare ritorno a casa, solitario, taciturno, lievemente malinconico. Profondamente stanca compio, passo dopo passo, tutte consuete tappe che seguono il graduale avvicinamento alla conclusione di questa giornata infinita: togliersi le scarpe, sprofondare sul divano e dire finalmente “basta!”. Mentre compio queste gesta, invio un messaggio lampo, presa da un piccolo presentimento: “tutto […]

Continue reading

,

prev posts