Crea sito

Mission Possible: Baby Jumper e la trappola dell’ascensore

Sabato pomeriggio: siamo in missione, tutti insieme.

La missione consiste in un sopralluogo nel centro commerciale della città, zona sud. Tutto è tranquillo, o almeno nella norma: Invisible Dad ogni 10 minuti sparisce, Dynamic Girl ogni 10 passi conosce qualcuno e Baby Jumper ogni 10 salti cade. Io cerco di passare inosservata, tentando di completare la missione nel più breve tempo possibile per tornare indenni alla base.

Finita la nostra perlustrazione, saliamo in ascensore. Solita sfida tra Dynamic Girl e Baby Jumper per chi fra le due dovesse digitare il codice segreto che ci avrebbe condotti al garage, per recuperare la nostra family-mobile. Ovviamente vince Dynamic Girl e naturalmente Baby Jumper si arrabbia.

Inutile cercare di calmarla… fortuna non dura mai più di un minuto. Questa volta però quel minuto ci è stato nemico!

Il pericolo è infatti dietro l’angolo, o meglio nelle porte dell’ascensore che si sono aperte proprio in quell’istante.

Sono la prima a uscirne, o almeno così ho creduto. Invisible Dad e Dynamic Girl avevano, a mia insaputa, attivato i loro super poteri e sono anche loro già fuori. Il tempo di voltarmi per vedere Baby Jumper arrabbiata dentro l’ascensore… la trappola si attiva, le porte si richiudono con lei prigioniera dentro.

Provo ad allungarmi, troppo tardi. Invisible Dad fa la sua comparsa immediata al mio fianco e con un vortice ho vicino anche Dynamic Girl. Che fare?

Guai ad abbassare le difese… Baby Jumper era caduta nella trappola, ma in realtà lo eravamo tutti noi.

Senza farci prendere dal panico chiamiamo l’ascensore. Ma è inutile, le porte non si aprono. L’ascensore sta già salendo.

Panico!

Ci dividiamo e Invisible Dad si precipita su per le scale. Non so come abbia fatto, forse deve aver attivato qualche potere che mi tiene ancora nascosto!

A qualche piano sopra di me, le porte dell’ascensore si aprono e Invisible Dad si materializza davanti ad un gruppetto di persone in attesa. Devono essersi spaventate: non tanto per la repentina apparizione di Invisible Dad, ma per il mega salto con cui  Baby Jumper è schizzata fuori dall’ascensore, per atterrare direttamente tra le braccia di Invisible Dad.

Il gruppetto di curiosi li guarda, ma Invisible Dad è un campione nel defilarsi e un attimo dopo mi ritrovo Baby Jumper tra le braccia.

E’ arrabbiata più che mai, ma è anche sollevata e mi abbraccia. Dynamic Girl esulta e io come sempre sorrido e mi super-estendo in un mega abbraccio per tutta la squadra.

Missione completata. Si torna alla base. Tutto è bene ciò che finisce bene!

Leggi anche:

Trackback URL

,

No Comments on "Mission Possible: Baby Jumper e la trappola dell’ascensore"

Hi Stranger, leave a comment:

ALLOWED XHTML TAGS:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Subscribe to Comments