Crea sito

Diario: 23 Maggio

23 Maggio

Fragilità.
Ho bisogno delle tue attenzioni.
Ho bisogno che mi parli, mi accarezzi.
Oggi sento profondamente la tua mancanza.
Ho voglia di liberare finalmente tutto quello che ho dentro, dopo tanti anni accumulato.
Non ha senso trattenerlo.
Sono serena. Non ho niente da perdere.
Non mi ami.
Ma, a maggior ragione, perché tacere?
L’amore è grande in quanto tale. Vive per se stesso.
E sapere che c’è una persona che ti ama e basta, senza nessun tornaconto, nessuna pretesa, non è di per sé meraviglioso?

24 Maggio

Mi mandi un messaggio appena atterrato a Roma.
Così, improvvisamente.
Mi scoppia il cuore nel constatare che hai accolto un richiamo, come se il mio respiro fosse arrivato in prossimità del tuo orecchio.
Corrispondenze.
Ci scambiamo qualche battuta via sms.
E ti faccio sorridere di cuore.
“Sei adorabile” mi scrivi.

Lo avevi rivelato qualche anno fa ad un collega che poi mi ha riportato il tuo pensiero.
E non sto nella pelle.

4 giugno

Funzioneranno i fili invisibili oggi?
Sentirai il mio richiamo,
il bisogno che ho di sentirti?
In ogni caso i miei fili sono tesi,
da me a te,
e ti raggiungeranno,
ovunque tu sia.
Si poseranno,
delicati,
sui tuoi capelli,
come fili di tele di ragno.
Leggeri,
ti avvolgeranno
senza farti sentire prigioniero.
Ti sembrerà di sentire
Un sussurro
E ti volterai
Come se qualcuno
Ti avesse chiamato.
Non ci sarà nessuno.
Ma io sorriderò.

Laltrame

Trackback URL

,

No Comments on "Diario: 23 Maggio"

Hi Stranger, leave a comment:

ALLOWED XHTML TAGS:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Subscribe to Comments