Crea sito

Diario: 30 dicembre 2012

“Ma quando,

Dalla mia casa,

Al tramonto,

Osservo il sole dorato che gioca con l’orizzonte del mare,

e i colori si confondono,

si fondono,

in altri colori di bellezza orientale,

come in una Istanbul sul suo Bosforo,

ed è tutta un’esplosione

di arancio

e di giallo,

di blu e di violetto,

di rosa e di rosso,

di gioia

e di passione,

io ti penso.

Un ago interiore allora

Buca

Qualche parte del mio petto.

Un dolore sottile e insistente

Rimane dentro per un po’.

Faccio finta di niente

E volto lo sguardo altrove.”

Laltrame

 

 

Trackback URL

,

No Comments on "Diario: 30 dicembre 2012"

Hi Stranger, leave a comment:

ALLOWED XHTML TAGS:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Subscribe to Comments