Crea sito

Hypnos

13 DOMANDE PER UN LIBRO

Si chiama Stefano Pietri, romano, classe 1963 ed è l’autore di Hypnos, un giallo psicosentimentale pubblicato a novembre 2019 da LFA Publisher.

Dalla quarta di copertina:

Il romanzo narra la vicenda di Paolo, un ragazzo brillante che, oltre a lavorare, suona in un gruppo rock e svolge una vita apparentemente normale. C’è però in lui una parte buia, rappresentata dalla tragica morte dei suoi genitori in un incidente, che ha lasciato orfani lui e la sorella Laura e che tornerà alla luce nella seconda parte della storia. L’apparente normalità della sua vita viene meno a seguito dell’uccisione di tre ragazze, tutte abitanti nello stesso quartiere e che avevano avuto poco tempo prima una breve relazione con lui.
Questi avvenimenti chiaramente turbano il protagonista e le cose si complicano ancora di più quando conosce Fabiola. Paolo infatti se ne innamora e, visto quello che è accaduto alle altre ragazze, teme per la sua incolumità. Comincia così a comportarsi in modi strani, cosa che lo porterà prima ad allontanarsi da lei in maniera sofferta, poi ad intraprendere un duro percorso di analisi interiore per cercare di gestire la sofferenza e di capire da dove proviene il proprio tormento.
Dopo aver sperimentato anche l’ipnosi (da qui il titolo del libro), Paolo arriverà finalmente a scoprire dove si cela la verità, anche se la sorte ha ancora in serbo per lui un colpo di scena finale.


13 DOMANDE PER UN LIBRO

1.DOVE È AMBIENTATA LA STORIA?
È ambientata a Roma, nel quartiere Monteverde, e ad Orvieto.

2.IL TUO PERSONAGGIO PREFERITO?
Fabiola, la ragazza di Paolo.

3.E UN PERSONAGGIO DAVVERO PARTICOLARE?
Alì, il simpatico venditore di pizza e Kebab.

4.MIGLIORE NON PROTAGONISTA?
Laura, sorella di Paolo.

5.QUANTO C’È DI TE NEI TUOI PERSONAGGI?
Nei romanzi precedenti c’è tantissimo, mentre in Hypnos ho cercato di non far somigliare a me alcun personaggio.

6.SPIEGA IL TITOLO DEL LIBRO?
Hypnos deriva dal greco e significa ipnosi. Sarà proprio grazie all’ipnosi che Paolo arriverà finalmente a scoprire dove si cela la verità.

7.AVEVI IN MENTE GIÀ TUTTA LA STORIA, OPPURE SI È EVOLUTA STRADA FACENDO?
Avevo già tutto in mente, ma mentre scrivevo mi sono venute alcune idee per il finale… a sorpresa.

8.HAI PENSATO DI SCRIVERE UN SEGUITO?
Mi è venuto in mente proprio alcuni giorni fa. Potrebbe essere interessante, visto il finale con molte sorprese.

9.RICORDI COSA TI HANNO DETTO LE PRIME PERSONE CHE HANNO LETTO IL LIBRO?
In realtà mi hanno chiesto tutti: “Ma come finisce?”, perché erano rimasti un po’… spiazzati.

10.SE IL LIBRO AVESSE UNA COLONNA SONORA?
Visto che lo cito più volte nel libro, un disco del Pat Metheny Group.

11.QUALCOSA SU DI TE?
Sono sempre stato affascinato dalla lettura e dalla scrittura. Già al liceo la mia professoressa di Italiano a volte leggeva in classe i miei temi. Sono giornalista pubblicista, ho pubblicato tre romanzi, alcuni racconti e alcune mie poesie sono presenti in raccolte di autori vari.

12.ASCOLTI MUSICA QUANDO SCRIVI?
Non sempre. A volte ho bisogno del silenzio assoluto per concentrarmi, altre volte mi fanno compagnia i Pink Floyd, i Dire Straits, i Porcupine Tree e… il Pat Metheny Group.

13.HAI SCRITTO ALTRI LIBRI?
Il mio primo romanzo dal titolo Uozzamericanboys è dedicato ad Alberto Sordi, mito della mia giovinezza e di quella dei miei amici, con i quali cercavamo di imitare le gesta di alcuni personaggi di suoi celebri vecchi film in bianco e nero. Il secondo Non credevo di trovarti su facebook, scritto quando il social si affacciava in Italia, in cui racconto la storia di un giovane uomo che ritrova su facebook la sua “pima fidanzatina” e con la quale, nonostante lui sia felicemente sposato, nasce una storia che lo porterà ad avere molti sensi di colpa. Anche in questo però, oltre alla storia d’amore, è presente la componete mistero, in quanto la ragazza sparisce misteriosamente ed il romanzo prenderà quindi una piega diversa.

  • TITOLOHYPNOS
  • AUTOREStefano Pietri
  • GENERE: Giallo psicosentimentale
  • ANNO: Novembre 2019
  • EDITORE: LFA Publisher
  • PAGINE: 218
  • FORMATO: e-book – cartaceo vai al Link

Ringraziamo Stefano per aver risposto alle nostre 13 domande per un libro e a voi tutti buona lettura!

Una risposta a “Hypnos”

  1. I libri di Stefano Pietri sono come le patatine: ne vuoi sempre di più e non ti stanchi mai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.