Crea sito

Tag Archive > diario

Diario: Pensieri

“Prima o poi arrivano momenti in cui quella decisione, che dovevi prendere e che hai ostinatamente voluto evitare di prendere, si ripresenta tal quale e non c’è più scampo. Il tempo è scaduto. Cocciutamente si piazza di fronte a te aspettando le tue parole definitive. Tante sono le motivazioni che ti hanno condotto fin lì. […]

Continue reading

,

Diario: 30 dicembre 2012

“Ma quando, Dalla mia casa, Al tramonto, Osservo il sole dorato che gioca con l’orizzonte del mare, e i colori si confondono, si fondono, in altri colori di bellezza orientale, come in una Istanbul sul suo Bosforo, ed è tutta un’esplosione di arancio e di giallo, di blu e di violetto, di rosa e di […]

Continue reading

,

Diario: Novembre 2012 – h.18, piove sui vetri del treno

Novembre 2012 – h.18, piove sui vetri del treno. Poster pubblicitario: “Le strade dei sogni sono infinite”. Io preferei dire: “Le strade dei sogni non finiscono mai.” E tu sei il mio sogno. Che non finisce mai. E per questo continuamente sogno, continuamente immagino, immersa in una dimensione che mi protegge dall’usura e dal disincanto […]

Continue reading

,

Diario: Racconto breve

Racconto breve.   Arrivò all’improvviso sotto forma di un sms. Lo lesse e si sentì morire. Quello che aveva per anni immaginato, sognato, era lì, impresso su un ridottissimo e banale display di un cellulare. “Credo…di amarti”. Calore improvviso. Sudore, Poi freddo. Tremore. Tutto in una volta. Un vortice. Una vertigine. Immobile, ferma. Non riusciva […]

Continue reading

,

Diario: 21 novembre 2012

“Le nostre parole non sono mai sprecate, semmai non arrivano sempre dritte a un cuore. Se non arrivano dritte a un cuore non sono sbagliate le nostre parole, è sbagliata la destinazione. M. Bisotti” Mo’ chi lo dice al mio cuore che ha sbagliato destinazione? Quello è testardo, caparbio, ottuso quasi. Non sente “ragioni”. Hai […]

Continue reading

,

Diario: 10 luglio

Come sempre. Ti sei riaffacciato dopo tanto tempo. Come sempre ti avvicini silenzioso, prima nei miei pensieri, poi, improvvisamente, con la tua persona. O la tua voce. Comica, come sempre, la situazione. Dovevo contattarti. Per forza. Per lavoro. Compongo il numero. Troppi squilli. Sospirando, quasi liberandomi di un peso, stavo per riagganciare. E tu rispondi. […]

Continue reading

,

Diario: 23 Maggio

23 Maggio Fragilità. Ho bisogno delle tue attenzioni. Ho bisogno che mi parli, mi accarezzi. Oggi sento profondamente la tua mancanza. Ho voglia di liberare finalmente tutto quello che ho dentro, dopo tanti anni accumulato. Non ha senso trattenerlo. Sono serena. Non ho niente da perdere. Non mi ami. Ma, a maggior ragione, perché tacere? […]

Continue reading

,

prev posts prev posts